POSIZIONARE GLI ALIMENTI ALL’INTERNO DEL FRIGORIFERO

Disporre i cibi all’interno del frigorifero non è una pratica casuale, occorre infatti rispettare dei precisi criteri affinché i prodotti durino il più possibile senza subire alterazioni di alcun tipo. Spesso, presi dalla fretta o sottovalutando l’importanza delle diverse temperature all’interno dell’elettrodomestico, sistemiamo cibi e prodotti in maniera confusa, utilizzando più i princìpi del Tetris che quelli della corretta conservazione. Gli accorgimenti da adottare: nella parte superiore del frigo, quella più fredda, vanno riposti uova, affettati, formaggi e cibi cotti; nella zona centrale, avanzi, pasta, carne e verdure già cotte, salse e sughi; in basso, nei cassetti se presenti, verdura e frutta; negli sportelli, le bibite di ogni tipo, dall’acqua al latte, al vino.